Radiografia

La Radiografia è una tecnica di indagine diagnostica che sfrutta la proprietà dei raggi X (radiazioni elettromagnetiche ionizzanti) di attraversare i corpi. Attraversando i diversi tessuti del nostro organismo, sono pertanto in grado di imprimere su di un detettore (una pellicola “simil-fotografica” nel caso della Radiografia analogica, ovvero un supporto digitale nel caso della Radiografia digitale)un’immagine risultante, sintetica e bidimensionale, derivante dalla diversa densità (“compattezza, durezza”) delle strutture attraversate. Così strutture più compatte come le ossa appaiono più chiare (bianche) perché assorbono più raggi, impedendogli di raggiungere il detettore sottostante ove arrivano quindi in minor quantità, mentre i tessuti “molli” (come la cute, i muscoli o gli organi viscerali), a densità variabile ma inferiore a quella dell’osso, appaiono come varie sfumature di grigio perché permettono un maggiore passaggio dei raggi, proporzionale alla loro compattezza. La conseguenza quindi è che le strutture che hanno una elevata compattezza, come le ossa, sono ben studiabili mediante i raggi X, permettendo di ottenere immagini ben nitide e ad alto contrasto, mentre tessuti molli non hanno con questa tecnica la loro migliore rappresentazione.

Radiografia

La Radiografia è una procedura del tutto indolore.

A cosa serve

È metodica di rapida e semplice esecuzione, spesso impiegata come prima indagine da effettuare anche in regime d’urgenza per diagnosticare molte patologie:

  • a carico dell’apparato osteoarticolare: lesioni post-traumatiche (fratture,…), affezioni infiammatorie acute (artriti) o degenerative croniche (artrosi), lesioni focali (neoplasie benigne o maligne).
  • carico dell’apparato respiratorio (torace): patologie infiammatorie (broncopolmoniti, pleuriti,…) o lesioni polmonari (neoplastiche, clinicamente silenti).
  • a carico dell’apparato urinario o dell’addome: calcolosi renale, alterazioni della canalizzazione intestinale (occlusioni), perforazioni o importanti stati infiammatori acuti o cronici.

Esami eseguiti

  • radiografia (RX) cranio
  • radiografia (RX) cranio per seni paranasali
  • radiografia (RX) ossa nasali
  • radiografia (RX) & articolazione temporo-mandibolare (atm) dx e sx a bocca aperta e chiusa
  • radiografia (RX) colonna cervicale
  • radiografia (RX) colonna dorsale
  • radiografia (RX) colonna lombare
  • radiografia (RX) osso sacro coccige
  • radiografia (RX) colonna completa per scoliosi
  • radiografia (RX) arti inferiori e bacino sotto carico
  • radiografia (RX) bacino e anca
  • radiografia (RX) & femore
  • radiografia (RX) ginocchio
  • radiografia (RX) & gamba
  • radiografia (RX) piede e caviglia
  • radiografia (RX) assiale di rotula
  • radiografia (RX) torace
  • radiografia (RX) & coste
  • radiografia (RX) & sterno
  • radiografia (RX) & clavicola
  • radiografia (RX) & spallas
  • radiografia (RX) & braccio
  • radiografia (RX) & gomito
  • radiografia (RX) avambraccio
  • radiografia (RX) polso
  • radiografia (RX) mano
  • radiografia (RX) polso e mano per studio dell'eta ossea
  • radiografia (RX) diretta addome
  • radiografia (RX) diretta apparato urinario
Consigliata per:
  • Apparato scheletrico
  • Fratture ossee
  • Lussazioni
  • Artrosi
  • Post operatoria
  • Colonna vertebrale
  • Spondilolistesi
  • Spondiloartrosi
  • Scoliosi

Centro Diagnostico Valdichiana

Social